PoeticaMente: ‘O Mare di Antonio Farina

PoeticaMENTE è la poesia voce della verità. È uno spazio dedicato ai poeti e alle poetesse di Poesie Metropolitane e ai loro versi di denuncia, sempre in prima linea contro ogni ingiustizia.

 

Questa settimana Antonio Farina e la sua dolce poesia dedicata al mare.



Antonio Farina nasce a Napoli il 20/05/1966. Imprenditore Settore Servizi Informatici, fiero e orgoglioso dell’essere Napoletano, scrive, da poco meno di tre anni, poesie solo in lingua Napoletana.

 

‘O Mare ‘O mare te guarda, ‘o mare te sente, ‘o mare si, te sta’ a ssentì. ‘O mare te legge dint’ ô core, capisce. Tu ‘o guarde, ma isso ha capito già. ‘O mare te guarda e tte dice "ghiammo che ssucciéso, dimm’ a mme, sto’ ccà pe tte, raccuntame ch’è stato? Statte tranquillo, nun ‘o ddico a nnisciuno, stammo sulo i’ e tte" ‘O mare capisce, se move cchiù cchiano, te vo appacià. ‘O mare te guarda e tt’ ‘o ffa capì c’ ‘a vita è accussì, nunn ce può ffa niénte. ‘O mare, t'abbraccia ‘e penziére.


Antonio Farina



Immagine dell’autore.



39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti